Convivenza

Una decisione che ti cambia la vita… soprattutto se vivevi da sola! Sei pronta ad avere il tuo uomo che gira per casa con le scarpe? Che ti lascia le macchie di caffè tra i fornelli? Che crea una catena montuosa di vestiti accanto al letto? Che accosta al tuo arredamento tutto al femminile le sue spade e i suoi cimeli da guerriero? Questo si chiama amore!!!

Come accettare tutto questo e riorganizzare gli spazi?

Come non sentirti in colpa il primo periodo con le tue abitudini e le tue faccende domestiche mentre lui ancora spaesato ti aspetta sul divano per un film?

Io mi ci sono abituata subito perché amo le novità e amo la compagnia… Mister Mike mi lascia sempre alle mie abitudini e mi aiuta senza invadere i miei spazi… fin da subito abbiamo trovato un giusto equilibrio che è stata la base di un rapporto in salita!!!

Abbiamo iniziato la convivenza come fosse un test per conoscerci meglio e capire se davvero eravamo compatibili già dai primi giorni… Avere uno sconosciuto per casa ti fa dormire tranquilla? Dipende chi ti trovi accanto… il sesto senso femminile non sbaglia mai, seguilo sempre!!!

La convivenza già dal primo periodo io la consiglio perché frequentarsi al bar dopo aver passato a casa i tuoi momenti di crisi sul tuo look del giorno, sul capello che non sta come vuoi, con quella linea di eyeliner che nelle importanti occasioni viene sempre storta accompagnata dal mascara nell’occhio, dal tuo far sempre tardi ma presentarti al bar con un sorriso smagliante che nasconde tutte le crisi ormonali di noi donne non è un test per il vero amore!!!

Attenzione però agli errori di coppia da convivenza!!!

Pensi di aver tutto quel di cui hai bisogno tra quelle 4 mura quando invece stai creando delle voragini tra voi e la vita che c’è la fuori… gli amici, i tuoi hobby, le feste, viverti la vita di coppia senza fare i pensionati già da subito!!!

La convivenza è bella se impariamo a condividere parte delle nostre abitudini senza imporre le proprie idee ma dividendo fin da subito i ruoli in casa!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *