FIOCCO NASCITA

 

Se hai già qualche amica o familiare che vorrà occuparsi di questo sarà una sorpresa bellissima ma potrebbe essere divertente per te sceglierlo e/o costruirlo.

In internet si trovano davvero tantissime idee ma la migliore sarà sicuramente quella che più ti rappresenterà.

La mia migliore amica ha voluto esaudire il mio desiderio di appendere nella mia scuola di danza una cassetta gigante con un nastro azzurro e nell’etichetta, in cui solitamente si scrive il titolo dell’artista, il nome del mio bimbo con data, ora e kg della nascita. (Più sotto ti spiegherò come lo abbiamo costruito)

Era pronta in ufficio e mancava solo di essere compilata nel fatidico giorno! Mentre stavo ancora organizzando il fiocco da appendere fuori casa e fuori dalla camera dell’ospedale inaspettatamente nella notte tra il 17 e il 18 maggio sono corsa in ospedale, in quel momento avevo ben altro a cui pensare quindi speravo nell’opzione sorpresa da parte di qualche gentile anima!

Il fiocco che volevo appendere fuori dall’ospedale non aveva le sembianze di un fiocco ma era una composizione verticale di cassette dipinte di azzurro con la scritta Liam in alto. Fortunatamente la nonna di un mio allievo ha deciso di cucire nei giorni prima dei fiocchi stupendi con dei bottoni grandi stile cartoon che tenevano unito il fiocco al tulle ed è stato proprio quel fiocco che mi ha fatto compagnia fuori dalla camera in reparto e poi a casa. Oltre al fiocco mi sono arrivati tanti disegni da parte degli allievi e ne ho scelto uno in particolare in cui c’eravamo tutti e 3 come una vera Famiglia, il nostro primo ritratto, e l’ho appeso sotto al fiocco come fosse la nostra foto!

A casa ad aspettarmi c’era anche una cicogna meravigliosa disegnata da mio fratello su materiale compensato verniciato con prodotti appositi per le barche così da essere impermeabile e resistente a tutto!

Tornando al fiocco/cassetta avevo scelto qualcosa di grande perché volevo appenderlo in alto in uno spazio molto grande.

1 – Siamo partite dalle misure di uno scatolone che con scotch abbiamo sistemato per renderlo più proporzionato possibile alla forma di una cassetta rettangolare.

2 – Cartapesta è una tecnica molto semplice. Abbiamo raccolto giornali quotidiani, li abbiamo ritagliati in piccole forme e li abbiamo incollati con della vinavil diluita con un po’ d’acqua.

3 – Una volta indurita abbiamo controllato se era necessario creare un secondo strato o potevamo già pitturarla. Per colorarla abbiamo utilizzato pennello e tempera ma va bene anche bomboletta spray mentre i dettagli sono semplicemente forme di cartoncino ritagliate e assemblate.

4 – Abbiamo creato dei buchi sotto per far passare il nastro come una vera cassetta ma nel nostro caso era un nastro di seta azzurro che pendeva leggermente per essere visto.

5 – L’etichetta l’abbiamo creata incollando un cartoncino bianco a misura e a mano ci abbiamo scritto nome, data, ora e kg al momento della nascita.

Spero possa averti aiutata con la fantasia, personalizzare il fiocco nascita secondo me crea un ricordo ancora più bello!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *